COMUNICATO STAMPA

Dopo le recenti minacce, di insediamenti da parte di siti inquinanti, contrastate con tutte le forze da parte della cittadinanza attiva, anche questa volta diremo un categorico NO a qualsiasi forma peggiorativa della salute collettiva.
Il M5S e l’associazione Modugno A 5 Stelle hanno quindi acquisito i documenti sullo studio di impatto ambientale per la richiesta di insediamento di inceneritore nella ex Olearia Pugliese.

Tutto questo lo abbiamo fatto e lo faremo pur non avendo ruoli istituzionali.

Cogliamo l’occasione per comunicare che a tal riguardo abbiamo sollecitato sindaco e prefetto affinchè venga resa esecutiva la sentenza del TAR con la proclamazione del M5S nel primo consiglio comunale disponibile e per la nostra richiesta di far parte dei componenti della commissione ambiente.

Noi non ci fermeremo, sappiamo anche come far immaginare la nostra città migliore per i giovani e per i nostri figli, un mondo migliore che non prevede interessi economici di pochi, ma interessi collettivi per tutti!

Modugno, li 20/02/2016

Portavoce MoVimento 5 Stelle Modugno
Vito Signorile



Il 26 febbraio parleremo anche di Olearia Pugliese… clicca QUI per l’evento


12493622_558059147701681_8586140152689346060_o


12715886_558447427662853_7554658756425978304_o


Documenti S.I.A. (studio impatto ambientale) Olearia Pugliese






160323bari_46-page-001


12874635_10206244248372077_1687012879_o

AlVqlDLc1VAQsqUJW1fpexSoRjyie9Pt25IVQHy6m1lE

Am7gXXLHOMjA7lkHWZ4Yr3zob7aCTwPGupEsVWuHakyM


Modugnonline.it – si allarga il fronte del NO al possibile nuovo inceneritore!

Baritoday.it – Modugno, partiti e associazioni dicono no all’inceneritore