QUESTO ARTICOLO TRATTA 2 ARGOMENTI BEN DEFINITI

1 – REDDITO DI BASE INCONDIZIONATO (Reddito Universale)
2 – RIDUZIONE ORARIO LAVORO (a parità di salario)


 

1 – REDDITO DI BASE INCONDIZIONATO (Reddito Universale)

Il nostro obiettivo è avviare l’introduzione di redditi di base incondizionati in tutta l’UE che assicurino a ciascuno la sussistenza e la possibilità di partecipare alla società nel quadro della sua politica economica. L’obiettivo sarà raggiunto restando nell’ambito delle competenze conferite all’UE dai trattati.

Obiettivi:
Chiediamo alla Commissione europea di presentare una proposta relativa a redditi di base incondizionati in tutta l’Unione che riducano le disparità regionali al fine di rafforzare la coesione economica, sociale e territoriale nell’UE.

Ciò porterà a conseguire l’obiettivo della dichiarazione comune del Consiglio europeo, del Parlamento europeo e della Commissione europea, formulata nel 2017, secondo cui “l’UE e i suoi Stati membri sosterranno inoltre regimi di previdenza sociale efficienti, sostenibili ed equi per garantire un reddito di base” al fine di combattere le disuguaglianze.

 

FIRMARE LA PETIZIONE REDDITO BASE INCONDIZIONATO Pagina Facebook – Reddito Base Incondizionato

 

Cittadini Europei per il Reddito di Base Universale: è iniziata la raccolta firme!

Anche MODUGNO A 5 STELLE aderisce all’iniziativa dei Cittadini Europei per l’introduzione di un reddito di base incondizionato negli Stati membri dell’Europa.

L’iniziativa prevede la raccolta di almeno 1 milione di firme (qui online) da parte di cittadini europei che risiedono nei diversi stati membri. La raccolta si concluderà il 24 settembre 2021.
Con la raccolta firme si chiederà alla Commissione Europea di introdurre un reddito di base a livello europeo. Una volta raggiunto il milione di firme, queste saranno consegnate alle istituzioni europee che dovranno inserire nell’agenda la proposta proveniente dai cittadini europei. La proposta sarà inviata alla Commissione Europea ed al Parlamento Europeo che dovranno così discutere dell’opportunità di introdurre, attraverso atti formali, forme di reddito di base nei diversi stati membri dell’UE.

 

 

 

 

 

 


 

Il reddito di base incondizionato reddito di cittadinanza o reddito di sussistenza o reddito minimo universale è un’erogazione monetaria, a intervallo di tempo regolare, distribuita a tutte le persone dotate di cittadinanza e di residenza, cumulabile con altri redditi (da lavoro, da impresa, da rendita), indipendentemente dall’attività lavorativa effettuata o non effettuata (dunque viene erogata sia ai lavoratori sia ai disoccupati), dal sesso, dal credo religioso e dalla posizione sociale, ed erogato durante tutta la vita del soggetto. Wikipedia

I media convenzionali non divulgano a dovere tali info, cerchiamo di farlo noi attivisti… continuate a seguirci!

In questo approfondimento parliamo anche di un altro importante argomento, che combinato con il reddito universale possono risolvere l’annoso problema del lavoro futuro, la riduzione dell’orario di lavoro (a fondo pagina).


 

GoodDollar: dare a tutti un reddito di base


 


 


 


 


 

Articoli correlati REDDITO BASE:

 




 

2 – RIDUZIONE ORARIO LAVORO (a parità di salario)

 

 

CONVEGNO LAVORO 2025 CONVEGNO COMPLETO LAVORO 2025


 

Articoli correlati RIDUZIONE ORARIO LAVORO:

 


 

Articoli correlati

Salario minimo orario

P.U.C. (Reddito di Cittadinanza)

 

 

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: